Tel Facebook Twitter YouTube
 
 

dott. Giuseppe Ceparano

iscritto all'Ordine degli Psicologi della Campania n°2526

nato nel 1976
Dopo aver conseguito il Diploma di Perito informatico presso l’I.T.I.S. Galileo Ferraris di Napoli nel 1994, a Gennaio 1995 presto servizio militare di leva (erano gli ultimi anni del servizio militare obbligatorio) prima a Pesaro per poi essere destinato a Roma.
Nel 1996 inizia la mia carriera da Perito Informatico prima come Tecnico Hardware per poi divenire Programmatore SW.
Un mondo quello informatico che mi ha sempre, in qualche modo, interessato, tanto da non abbandonarlo mai del tutto.
Dal 1996 al 1999 opero esclusivamente nella galassia informatica, fino a quando non mi accorgo della protensione verso le scienze umane. L’ambito della cura, soprattutto quella umana, sembra essere quello più aderente alle mie inclinazioni, allora decido di riprendere gli studi.
Nel 1999 mi iscrivo alla Seconda Università degli Studi di Napoli; presso la Facoltà di Psicologia re-inizio i miei studi. Continuo ad operare parallelamente nel mondo informatico, grazie anche ad un accordo con i miei datori di lavoro, con cui stabilisco le condizioni per seguire i corsi all’Università.
Sono questi gli anni della mia svolta umana e professionale; il 2000 è l’anno in cui conosco la mia attuale compagna e collega con cui abbiamo sia costruito una famiglia che gettato le basi per la nostra attività professionale.
Nel 2004, l’8 luglio, dopo quattro anni ed una sessione mi laureo in Psicologia Clinica e di Comunità, con una tesi sui “Disturbi di Personalità e capacità di intendere e di volere”. Tema a cui sono ancora legato, sia per il coinvolgimento della dimensione psicopatologica in ambito criminale che per il trattamento dei disturbi di personalità. L’elaborazione della tesi mi ha portato a conoscere il prof. Ugo Fornari, luminare della psicopatologia giuridica, oltre che a farmi avvicinare alla realtà dell’OPG di Aversa.
Da settembre 2004 a settembre 2005 svolgo il mio Tirocinio Post-laurea presso l’U.O.S.M. 58 dell’ASL Napoli 2, è l’anno in cui mi avvicino alla psicopatologia delle psicosi. La dott.ssa Giuseppina Ceccoli, il mio tutor, mi accompagna in questo percorso formativo a cui sono rimasto legato umanamente e professionalmente.
Nello stesso anno frequento il corso preparatorio  della Scuola Sperimentale per la Formazione alla Psicoterapia e alla Ricerca nel Campo delle Scienze Umane Applicate dell’ASL Napoli 1. Scuola nata dagli allievi di Sergio Piro, e diretta dal dott. Carlo Pastore.

Nel 2006

  • il 23 maggio, dopo aver superato l’esame di Stato per l’abilitazione, divento un iscritto all’ordine degli psicologi della Campania;
  • anno in cui con la mia compagna e collega decidiamo di aprire lo Studio di Psicologia Ceparano-Tisci;
  • inizio la formazione per abilitarmi alla psicoterapia, presso la scuola diretta dal dott. Pastore, anno in cui inizio la mia psicoterapia didattica, le supervisioni, l’esperienze di gruppo di Fluenza d’espressione ed il tirocinio in Psicoterapia.

Nel 2007

  • pubblico il mio primo articolo sul Giornale degli Psicologi Campani anno X n°12 – Gennaio-Giugno 2007 dal titolo: “Valutazione del profilo di personalità nell’ambito della Sanità Pubblica nei riguardi di atti tesi al raggiungimento di un obiettivo “burocratico”: l’utilizzo del test psicometrico di personalità”. Articolo scritto in collaborazione con la dott.ssa Ceccoli;
  • inizio la mia collaborazione come Libero Professionista Psicologo presso il Poliambulatorio della Casa di Cura Villa dei Fiori di Mugnano di Napoli (NA), che terminerà nel 2011;
  • pubblico sull’annuario della Scuola Regionale dello Sport “CONI CAMPANIA” un articolo dal titolo “Tecniche di sostegno psicologico per un’ottimale “Compliance” al programma sport terapeutico. Articolo che nasce dalla collaborazione con il prof. Luigi D’Andrea cardiologo esperto di Sport Terapia;
  • presento il poster, in collaborazione con i dott. Trabasso e Fuscone, dal titolo “Temperament, personalità, character and psychopathology in the heroin addict during the weaning process”. Presentato a Pietrasanta (Lu) nel corso del The 3rd Eurpad-Italia conference - European Opiate adiction treatment association.

Nel 2008

  • inizia la mia attività di responsabile del servizio di Psicologia presso i centri di emodialisi della Kindey s.r.l., che tuttora svolgo;
  • svolgo attività di volontariato per un anno presso l’Asl Napoli 2, dove cresce il mio personale interesse per la psicopatologia delle psicosi;
  • inizia la mia collaborazione con Associazione Nea Make ONLUS, in qualità di Psicologo, che terminerà nel 2013;
  • inizia la mia collaborazione in qualità di psicologo presso il centro di emodialisi Luna di Teano (Ce), che terminerà nel 2010;
  • inizia la mia collaborazione in qualità di psicologo presso il poliambulatorio Ippocrate Cooperativa sociale srl di Mugnano di Napoli, che terminerà nel 2010.

Nel 2009

  • mi specializzo in Psicoterapia con la tesi dal titolo “The “Inutil” Warrior Istantanee linguistiche di un caso clinico di schizofrenia paranoidea”;
  • presento, con i dott. Fuscone e Trabasso, il lavoro scientifico dal titolo “Temperamento, personalità, carattere e psicopatologia nell’eroinomane in disassuefazione al III congresso Nazionale della Federserd a Sorrento (NA);
  • collaboro con la dott.ssa Giorgia Tisci al Progetto di Ricerca-Intervento dal titolo “Ascolto & Intervento” presso l’Istituto Comprensivo San Francesco D’Assisi di Torre del Greco (Na);
  • nasce il portale psicologinapoli.it realizzato in collaborazione con la dott.ssa Giorgia Tisci.

Nel 2010

  • nasce la mia prima figlia;
  • collaboro, fino a luglio 2011, allo Sportello d’Ascolto Psicologico presso l’I.T.I.S. Leonardo da Vinci di Napoli.

Nel 2013

  • nasce la mia seconda figlia;
  • partecipo in qualità di docente ai corsi ECM organizzati dalla Kidney srl, con l’argomento dal titolo “La Persona-Paziente in emodialisi”.

Nel 2014

  • svolgo volontariato per un anno presso il Polo di Psicologia Clinica e Psicoterapia dell’Asl Napoli 2 Nord, in qualità di psicoterapeuta di gruppo;
  • viene pubblicato il testo “Fluenza – forme e struttura delle cura” dove è presente il mio articola dal titolo “Fluenza d’espressione e formazione”;
  • svolgo, in qualità di psicologo esterno, presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (Na) attività di valutazione comportamentale dei futuri Allievi Ufficiali;
  • partecipo in qualità di docente ai corsi ECM organizzati dalla Kidney srl, con l’argomento dal titolo “La Persona-Paziente in emodialisi”.

Nel 2015

  • partecipo in qualità di docente ai corsi ECM organizzati dalla Kidney srl, con l’argomento dal titolo “Fenomeno depressivo in emodialisi”;
  • sono docente esterno ad un evento formativo organizzato dall’ASL Napoli 2 Nord, con l’argomento dal titolo “La comunicazione dello stato di disagio emotivo del paziente e suoi familiari”;
  • partecipo al Workshop sul METODO FENOMENOLOGICO-DINAMICO IN PSICOTERAPIA organizzato dalla scuola di psicoterapia e fenomenologia clinica di Firenze;
  • partecipo all’Incontro:  MA L’EPOCHE’ MODIFICA IL MONDO? (Di Petta, Rossi Monti) nel XV Corso Residenziale di Figline Valdarno.

Nel 2016

  • pubblico il mio primo libro dal titolo “Quartiere Kidney – Per una psicologia dell’incontro in emo-dialisi” edito da Edizioni Universitarie Romane, con la presentazione del prof. Lorenzo Calvi, la Pre-fazione di Gilberto Di Petta e la post-fazione di Luca Apicella;
  • pubblico sulla Rivista Comprendre n°25-26 del 2016 l’articolo dal titolo “Piccolo contributo alla fenomenologia del “No””;
  • partecipo in qualità di docente ai corsi ECM organizzati dalla Kidney srl, con l’argomento dal titolo “Fenomeno depressivo in emodialisi”;
  • presento il poster nel convegno organizzato dall’Ordine degli Psicologi della Campania – I contesti dell’intervento – dal titolo “Quartiere Kidney: per (una Psicologia del) l’incontro ad orientamento fenomenologico nell’emo-dialisi”;
  • partecipo al 18th INTERNATIONAL CONFERENCE ON PHILOSOPHY, PSYCHIATRY AND PSYCHOLOGY - INPP 2016 - PSYCHOPATHOLOGY OF THE PRESENT: THEORY AND PRACTICE - NOVEMBER 3rd TO 5th, 2016 - SÃO PAULO – BRAZIL, al seminario dal titolo “Fenomenologia dell’incontro nelle situazioni limite” con l’argomento “il Dasein in emodialisi. Per una Psicologia dell’incontro”;
  • partecipo, in qualità di relatore, al convegno organizzato dall’ANED presso l’ospedale San Carlo di Potenza dal titolo “L’incontro in Emo-dialisi”;
  • seguo il XVI Corso residenziale di Psicopatologia Fenomenologica “Arnaldo Ballerini”;

Nel 2017

  • seguo il XVII Corso residenziale di Psicopatologia Fenomenologica “Arnaldo Ballerini”;
  • partecipo come relatore al XVII Corso residenziale di Psicopatologia Fenomenologica “Arnaldo Ballerini” all’ incontro “Giovani Psicopatologi: fenomenologia delle situazioni-limite” con l’argomento dal titolo: “Il mondo dell’emo-dialisi”;
  • partecipo in qualità di docente ai corsi ECM organizzati dalla Kidney srl, con l’argomento dal titolo “Quartiere kidney”;
  • partecipo in qualità di relatore all’incontro pubblico organizzato dal Comune di Mugnano di Napoli (Na) dal titolo “Bullo, non sei solo!”;
  • pubblico sul Blog di Psicologiafenomenologica.it i seguenti articoli:
    • Naufragio in psicopatologia.
    • Sulla psicologia ad orientamento fenomenologico.

CHIUDI

 
Naufragio in psicopatologia
Naufragio in psicopatologia
Naufragio in psicopatologia


Copyright © 2017 by Giuseppe Ceparano e Giorgia Tisci
Tel. 0817452260
info@psicologinapoli.it

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3 Italia